fbpx

L'Officina Melkio. Opening

Ieri c’è stata l’inaugurazione del mio studio e spazio espositivo all’interno del Palazzo Rosso (Unesco Heritage) nel cuore storico della città di Genova.
L’ho battezzato OFFICINA MELKIO, che mi sembrava più simpatico ed amichevole di un pomposo “ATELIER” o di un tecnicissimo “LABORATORIO”.

E’ stato un momento importante.
Qualcosa che va al di là dei risultati, sempre se ci saranno…
Potrei fallire o cambiare direzione, ma la serata di ieri, sono sicuro, rimarrà salda nella memoria.

Yoda diceva:  “Fare o non fare, non provare!”
Ed ecco l’Officina Melkio che, solo pochi mesi fa, era semplicemente impensabile.

Ieri è stato importante per questo:
La celebrazione di un risultato-non-risultato,
la trasformazione del nulla in una partenza reale grazie al lavoro, alla costanza e anche un pò alla testardaggine.

In sintesi: Un simbolo.

Devo ringraziare Patrizia che mi ha aiutato a non perdere la via, a credere e perseverare. Senza di lei non sarebbe mai successo nulla di nulla. Senza di lei non avrei capito tante cose….

Devo anche ringraziare il “Lockdown” che mi ha permesso di riflettere, obbligandomi a stare fermo… (della serie non tutti i mali vengon per nuocere), i ragazzi del Teatro Auditorium Strada Nuova per la fiducia, Paola per il supporto e per i testi, Skeuan a Zero per il murales, Luca il capitano per le sua “sorveglianza stretta” 😉 e grazie a tutti quelli che ieri sono passati ad augurarmi “buona fortuna”: amici, conoscenti e persone mai viste prima ( questo è il potere dei social 😀 ).

Ed ora… Che la forza sia con me.