Human + Robot painting project 2024

Melkio and AlterEgo painted together for a special project of the Italian Institute of Technology

“Quando Melkio è venuto a trovarci mesi fa eravamo un po’ scettici sul risultato, ma il team del robot ALTER EGO (la linea di ricerca Soft Robotics for Human Cooperation and Rehabilitation di IIT) insieme al ricercatore e team leader Manuel Catalano, hanno accolto la sfida e insieme sono riusciti a sviluppare un progetto che potesse unire la robotica con il lavoro di un artista.

Dopo i primi incontri, infatti, tra AlterEgo e Melkio, l’artista si è reso conto di un effetto sorprendente. Lavorare con un robot è come dipingere con un bambino di 3 anni, si sperimenta una “pittura istintiva”, non completamente controllata, per creare tratti dal richiamo ancestrale.”

Manuel Catalano – IIT

When Melkio came to visit us months ago we were a bit skeptical about the result, but the robot team Alter Ego (the Soft Robotics for Human Cooperation and Rehabilitation research line of IIT) together with the researcher and team leader Manuel Catalano, accepted the challenge and together managed to develop a project that could combine robotics with the work of an artist.

In fact, after the first meetings between AlterEgo and Melkio, the artist realized a surprising effect. Working with a robot is like painting with a 3 year old child, you experience an “instinctive painting”, not completely controlled, to create traits with an ancestral reference

Manuel Catalano – IIT

Dopo i primi incontri con il robot Alter Ego, mi sono reso conto della straordinaria opportunità di dipingere con qualcosa che è, in qualche maniera, opposto da quello che ci si aspetta.
Il Robot, seppur una macchina complessa, permetteva di dipingere in una maniera molto istintiva. Era come se avessi avuto l’opportunità di dipingere attraverso un bambino di 3 anni. Pertanto ho deciso di rappresentare cose semplici, viste con uno sguardo semplice, come quello di un bambino.
Ho pensato ed immaginato quindi 3 tele grandi.

After the first encounters with the Alter Ego robot, I realized the extraordinary opportunity to paint with something that is, in some way, opposite to what is expected. The Robot, although a complex machine, allowed you to paint in a very instinctive way. It was as if I had the opportunity to paint through a 3 year old. Therefore I decided to represent simple things, seen with a simple gaze, like that of a child. I therefore thought and imagined 3 large canvases.

Project presentation:
16.02.24 c/o Palazzo della Borsa, Genova

Fineco bank meets art
07.03.24 c/o Fineco Via XX Settembre, Genova

Artworks

SELF PORTRAIT

Il suo autoritratto, focalizzato sul suo volto. 
Come se si guardasse allo specchio e si rendesse conto delle sue forme e dei suoi colori.

His self-portrait, focused on his face.
As if he looked at himself in the mirror and realized his shapes and colors.

HUMANITY

Il suo sguardo verso il mondo esterno, nello specifico verso l’essere umano, che per la sua esperienza, avendo a che fare con scienziati, ricercatori  o un pubblico curioso, lo circorda e lo accoglie con benevolenza.

His gaze towards the outside world, specifically towards the human being, who due to his experience, dealing with scientists, researchers or a curious public, surrounds him and welcomes him with benevolence.

ESSENCE

Uno sguardo più profondo verso la sua sostanza: la sua composizione modulare che nella sua essenza può esser vista come una semplice serie di cubi ma che attraverso le mani e il visore (quindi l’apporto umano) prende non solo una forma ma delinea le sue fondamenta.

A deeper look at its substance: its modular composition which in its essence can be seen as a simple series of cubes but which through the hands and the viewer (therefore the human contribution) takes not only a shape but outlines its foundations.

Inoltre sono stati sviluppati 2 tele piccole e 8 opere su carta

In addiction 2 small canvases and 8 works on paper

Tutte queste hanno la caratteristica di disegni scarabocchiati tipica dei bambini, dove le proporzioni sono falsate e gli elementi distinguibili del disegno vanno “trovati”. Queste opere rappresentano sempre esseri umani o volti, perchè in fondo è questo quello che Alter Ego Vede principalmente.

All of these have the characteristic of scribbled drawings typical of children, where the proportions are distorted and the distinguishable elements of the drawing have to be “found”. These works always represent human beings or faces, because ultimately this is what Alter Ego mainly sees.

Latest post